Monica Giovine • Life Coach, NLP Coach, Trainer & Mentore | 65 linee guida per realizzare la tua Anima
1401
single,single-post,postid-1401,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive
 
te-stesso

13 Mar 65 linee guida per realizzare la tua Anima

CondividiShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestDigg thisShare on TumblrEmail this to someone

65 linee guida per domare il tuo ego e realizzare la tua anima secondo Alejandro Jodorowsky 

  • 1. Non trasformare un dolore in sofferenza: lascialo venire, lascialo passare, non ti afferrare a lui.
  • 2. Sii ciò che sei nel presente, lascia indietro il passato, non caricarti colpe.
  • 3. Elimina tutta l’ansia per il futuro.
  • 4. Preparati a lavorare per la tua evoluzione fino all’ ultimo istante della tua vita.
  • 5. Non rendere conto a nessuno: sii il tuo giudice.
  • 6. Impara a criticarti e anche a complimentarti.
  • 7. Ogni notte, prima di dormire, rivedi il tuo giorno e giudica le tue azioni con obiettività.
  • 8. Se desideri trionfare, impara a fallire.
  • 9. Non ti definire per ciò che possiedi.
  • 10. Non trasformare una attività o un altro essere nel motivo della tua esistenza: arrenditi alla tua vita, non delegare tu potere.
  • 11. Quando parli con qualcuno non lo interrompere fino a che non abbia espresso la sua idea. Mentre lo ascolti non contraddirlo o approvarlo mentalmente: ascoltalo senza giudizio. Quando finisce, tu, liberamente, considera quello che ha detto e reagisci come te lo dice la tua coscienza.
  • 12. Non ti compromettere con idee nelle quali non credi, neanche per la necessità di ottenere un lavoro.
  • 13. Non dare consigli senza prima avvertire: “Secondo quello che credo e per quanto ne so, rischiandomi di sbagliare”.
  • 14. Non affermare nulla senza dire alla fine “Fino a quel punto, in quella data e in quel posto”.
  • 15. Non parlare di te senza concederti la possibilità di cambiare.
  • 16. Non parlare di te come se fossi un entità limitata, pensa sempre di agire come se non esistessi individualmente, che quello che fai si faccia spinto da una forza collettiva.
  • 17. Solo accettando che nulla è tuo sarai padrone di tutto.
  • 18. Trasformati in un totale sacrificio.
  • 19. Smetti di parlare male degli altri o del mondo: quando ti chiedono la tua opinione riguardo qualcosa o qualcuno di sono le sue qualità. Se non trovi delle qualità, taci.
  • 20. Fai il più spesso possibile atti positivi per gli altri e per il mondo in forma gratuita e anonima.
  • 21. Quando ti ammali invece di odiare questo male, consideralo il tuo maestro.
  • 22. Accetta senza invidia i valori dell’altro.
  • 23. Non parlare facendo risuonare la tua voce nella testa, o nel naso o nella gola, falla risuonare nel tuo petto: usa la voce del cuore.
  • 24. Non toccare il corpo dell’altro per prendergli qualcosa o per abbassarlo: toccalo per accompagnarlo.
  • 25. Non guardare con la coda dell’occhio, guarda sempre diretto.
  • 26. Dai, ma non obbligare a ricevere.
  • 27. Non fare sentire in colpa nessuno e accetta che sei responsabile di tutto quello che ti succede.
  • 28. Non dimenticare le persone care decedute, però dai loro uno spazio limitato che impedisca loro di invadere la tua vita.
  • 29. Nel posto dove abiti sancisci un piccolo posto al sacro.
  • 30. Che mai nella tua cucina ci sia sporcizia o disordine.
  • 31. Quando offri un servizio non lamentarti o evidenziare i tuoi sforzi: se decidi di aiutare o di lavorare per un altro, fallo con piacere senza aspettare riconoscimento.
  • 32. Se prometti, mantieni.
  • 33. Se dubiti tra fare e non fare, scegli il fare, accettando la possibilità di fallire.
  • 34. Non definire nessuno ne per la sua razza, ne per il suo sesso, ne per la sua professione, ne per le sue idee, semplicemente non lo definire.

benessere-interiore1

  • 35. Non imitare ne copiare, assorbi e trasforma.
  • 36. Smetti di chiedere e inizia a ringraziare.
  • 37. Non cercare di essere tutto per qualcuno: concedi la libertà di cercare in un altro quello che tu non puoi dargli. Dai a te stesso questo diritto.
  • 38. Quando ti fanno una domanda non ti obbligare a dare una risposta: puoi tacere, fare un gesto o rimpiazzare la risposta con un’altra domanda.
  • 39. Per ottenere qualcosa, desidera davvero ottenerlo.
  • 40. Tratta l’altro come desidereresti essere trattato.
  • 41. Se non vuoi commettere errori, non raggiungerai mai la perfezione.
  • 42. Se non hai fede e la vuoi ottenere, imitala.
  • 43. Quando qualcuno sta trionfando davanti ad un pubblico non andare nel suo territorio per contraddirlo con l’obiettivo di rubargli tale pubblico.
  • 45. Creati il tuo spazio e il tuo pubblico.
  • 45. In casa altrui mangia con moderazione.
  • 46. Dove ti hanno invitato, vai sempre con un regalo.
  • 47. Vivi del denaro guadagnato da solo con piacere.
  • 48. Non ti adornare con idee altrui.
  • 49. Non ti fotografare insieme a personaggi famosi.
  • 50. Non ti vantare di avventure amorose.
  • 51. Abbandona le tue abitudini fisiche, sessuali, emozionali e mentali, cerca costantemente il cambiamento.
  • 52. Non ti vantare con simpatia delle tue debolezza.
  • 53. Mai vedere qualcuno solo per riempire il tuo tempo.
  • 54. Nelle conversazioni non parlare di te né di eventi temporanei, parla di argomenti.
  • 55. Almeno una volta al giorno siediti immobile, fermando le tue parole, le tue emozioni e i tuoi desideri: osserva l’accadere interiore come se fossi seduto su una riva a guardare il fiume che scorre.
  • 56. Non impedire che i tuoi figli vadano più lontani di te, accetta il cammino che loro scelgono.
  • 57. Mai criticare i propri cari.
  • 58. Lasciali crescere come e dove loro desiderano.
  • 59. Non ti travestire con false personalità per che ti ammirino.
  • 60. Fai per il piacere di fare e non per quello che l’azione può farti guadagnare.
  • 61. Ottieni per ripartire.
  • 62. Se qualcuno ti dice che hai commesso uno sbaglio e ha ragione, non lo discutere e riconosci subito questo errore.
  • 63. Non dare mai un regalo preoccupandoti poi di quello che ne farà chi lo ha ricevuto.
  • 64. Se parli con persone celle quali non ti fidi, non respirare con la bocca. Tienila chiusa e inspira solo attraverso le narici.
  • 65. Non rispondere “Non è vero”, dì meglio “Io credo un’altra cosa”.

.

Alejandro Jodorowsky

.

CONDIVIDI SUI SOCIALE SE TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO

.

CondividiShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestDigg thisShare on TumblrEmail this to someone
No Comments

Post A Comment