Monica Giovine • Life Coach, NLP Coach, Trainer & Mentore | Osare invece di tentennare per eccesso di prudenza
2499
post-template-default,single,single-post,postid-2499,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive
 

25 Dic Osare invece di tentennare per eccesso di prudenza

.

Le persone tendono naturalmente per condizionamento ricevuto ed assorbito dal mondo esterno, ahimè, a focalizzarsi più sui problemi che sulle soluzioni.

.

il-coraggio-di-osare-l-c4gvyv

Questo proviene dalla nostra cultura volta verso la prudenza, una cultura che tende a prevenire tutti i possibili disastri che potrebbero accadere se fai quella cosa o quel cambiamento. Peccato che questo tipo di mentalità tenda a bloccare le persone impedendole ad agire, per paura che poi possa accadere questo o di quello prevalentemente per paura di perdere qualcosa (cose materiali oppure affetti, o approvazione). O che qualcosa possa andare male. 

.

Impariamo a smettere di preoccuparci e anche a smettere di cercare di prevenire sempre tutto. I disastri che “forse possono accadere” se…. non esistono, esistono solo nella nostra immaginazione e sono generati dalla paura. Sono creati solo dai pensieri negativi sempre generati dalla paura.

.

Iniziamo ad essere propositivi, a OSARE, a vedere tutto ciò che ci può essere di buono, ad AGIRE anche nonostante la paura ed a vincerla grazie all’entusiasmo.

osare1La prudenza e la diffidenza sono tipiche della cultura italiana, vengono apprese in famiglia, dai genitori, dai parenti e successivamente dalla società.

.

Quando osi ti carichi di entusiasmo e ti rendi conto che le soluzioni le trovi strada facendo.

 Anche se occorre sempre sapere in modo chiaro cosa vuoi e fare un piano d’azione determinato, inoltre occorre anche l’apertura mentale e l’elasticità di porta a cambiare il proprio piano all’occorrenza proprio in quanto molte soluzioni arrivano strada facendo. Ma se non hai un piano non vai da nessuna parte.

.

Puoi anche decidere di avere un piano A ed un piano B, ed eventualmente un piano C.

Altra cosa fondamentale se l’obiettivo è grande, poni tanti piccoli step e soprattutto fatti aiutare da MENTORI che hanno già raggiunto quell’obiettivo. O/e da coach professionisti. Questo è fondamentale, non essere solo nel tuo cammino. 🙂 🙂

.

osare

.

Non preoccuparti mai di quello che dicono le persone cosiddette prudenti che “per il tuo bene” cercando di fermarti. In realtà sono solo i loro limiti che parlano, le loro paure, non farti bloccare e non farti fermare. a costo di non essere compreso all’inizio dagli altri o dai familiari, vai avanti per la tua strada con determinazione e soprattutto con entusiasmo. 🙂

.

Puoi dire a queste persone in tutta tranquillità: “Capisco cosa provi e cosa pensi ma questa è la mia strada, è la mia scelta, è la mia vita, ed io sono convinto di volere col mio cuore questa cosa, quindi il mio bene è ottenerla”.

.

Muoviti sempre con gioia ed entusiasmo, MAI con fatica o con senso del dovere, questa è la chiave fondamentale, il tuo inconscio e la tua energia devono lavorare con te e non contro, quindi agisci con entusiasmo ed amore per quello che fai per caricare emotivamente ed energeticamente il tuo obiettivo mentre agisci.

.

.

Buon tutto

Monica Giovine

PS

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo sui social

2 Comments
  • Giovanni Garavello
    Posted at 15:20h, 26 Maggio Rispondi

    Molto bello il tuo articolo monica. Ciao avanti tutta gio

    • admin
      Posted at 16:49h, 26 Maggio Rispondi

      Grazie Giovanni
      Un caro saluto
      Monica Giovine

Post A Comment