Monica Giovine • Life Coach, NLP Coach, Trainer & Mentore | Amore: Lei ce l’ha fatta – finalmente ha trovato l’ Amore!
1390
single,single-post,postid-1390,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive
 
images (1)

21 Nov Amore: Lei ce l’ha fatta – finalmente ha trovato l’ Amore!

CondividiShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestDigg thisShare on TumblrEmail this to someone
 Roberta ha sempre avuto relazioni complicate e difficoltose e questo le ha creato malessere e tanta sofferenza.  
Quando Roberta è arrivata nello studio di Milano per la prima volta mi ha raccontato con una certa sofferenza che nei suoi incontri si relazionava praticamente sempre con uomini non liberi, sposati o fidanzati o conviventi.
Oppure incontrava uomini anche liberi ma che le dicevano che non erano disposti ad avere una relazione cosiddetta “seria”. Le dicevano che a loro andavano bene solo delle storie senza troppe complicazioni, e lei si sentiva sempre l’amante, la donna oggetto, una sorta di fanalino di coda nella loro vita, la persona esclusivamente delle ore liete che non veniva mai coinvolta nella quotidianità e nella vita personale dell’altro.
 Roberta soffriva perché non era ciò che desiderava, si sentiva sola, messa da parte, si sentiva troppo poco importante. Si sentiva come una concubina, usata per il piacere e poi messa in disparte, accantonata in attesa della volta successiva e questo la faceva sentire sola, delusa e frustrata.
Roberta è una bella ragazza, con una figura molto piacevole, snella, un bellissimo viso, occhi profondi, lunghi capelli, molto curata.
Le persone le dicono spesso: “Ma come è possibile che una bella ragazza come te non abbia ancora trovato il fidanzato? Oppure “No, non ci credo sei cosi carina non puoi essere da sola”.
Queste osservazioni la infastidivano molto perché la facevano sentire un bell’oggetto in vetrina. Roberta rispondeva “Cosa centra che io sia una bella ragazza? Ed i miei sentimenti non contano? I miei problemi non esistono? Siccome sei bella allora ti prendo!”Aggiunge un po’ arrabbiata: “Te la devo incartare col pacco regalo ed un bel fiocco o fa bene anche cosi?”.
In effetti Roberta non aveva tutti i torti. Essere belle non centra niente con l’essere amate. Una donna bella può essere desiderata sicuramente da molti ma poi ciò che emerge realmente in un eventuale raporto di coppia è la sua personalità, il suo desiderio di essere in coppia o di essere libera, la sua matrice interiore, ed anche le sue paure quando ci sono”.
Cerco di capire come sia stata la sua infanzia e la Roberta bambina per comprendere cosa la allontani da ciò che desidera.
Da quanto mi racconta Roberta emergono le sue carenze affettive, i genitori probabilmente tendenti al controllo, emotivamente piuttosto rigidi, la mamma non ha mai avuto per lei espressioni affettuose come lei avrebbe voluto. Roberta si dava tanto da fare e mi racconta che la mamma non era mai contenta di lei e Roberta si sentiva spesso criticata, c’era sempre qualcosa di sbagliato in lei o in quello che lei faceva. Il padre faceva eco alla madre ed era altrettanto rigido. Anche fra i genitori il rapporto non era certo roseo e Roberta cresce in mezzo ai litigi. Si sente affezionata soprattutto alla nonna ma quando è ragazzina la nonna lascia per sempre e Roberta soffre e si sente sempre più sola.
Dopo qualche anno Roberta riesce ad avere un buon lavoro ed acquista una casa tutta per lei facendo un mutuo. E’ economicamente autonoma ed indipendente ma è dentro di sè Roberta è infelice. Roberta è una ragazza molto intelligente, sensibile e bella, con un buon lavoro ma si sente sola e abbandonata perché nonostante le sue qualità desiderabili l’abbandono e la solitudine sono dentro di lei.
Quando è arrivata nel mio studio la prima volta l’ho subito trovata determinata a volere cambiare le cose, Roberta mi ha detto: “Basta innamorarsi di uomini fantasma o di uomini già legati ad un’altra”. Quindi le ho risposto: “Brava, ora basta, è giusto il momento di amare un uomo libero, speciale, che ti dia tutto l’amore che meriti”.
Abbiamo fatto un gran bel lavoro insieme. Con le tecniche PNL, con la Time Line per ristrutturare il suo passato affettivo non semplice, con l’EFT sulle sue emozioni e convinzioni bloccanti inconsce. Le ho poi preparato delle induzioni personalizzate sulla sua situazione e la meritevolezza dell’amore, sono audio in MP3 da ascoltare con tranquillità alla sera quando è a letto.
Roberta a livello inconscio pensava di non meritare di essere amata perché da bambina le persone che amava di più l’avevano sempre fatta soffrire. Roberta aveva paura inconsciamente della relazione perché la relazione dei suoi genitori era stata emotivamente terribile. Roberta conosceva solo la solitudine che è sempre stata la sua compagna ed alleata ed era ciò che a livello inconscio cercava, anche se poi diceva di non essere felice.
Abbiamo lavorato anche sul perdono dei suoi genitori perché perdonando si sarebbe liberata dei vecchi fardelli. Inoltre abbiamo lavorato con tecniche di PNL sulla sua bambina interiore iniziando a sanare le antiche ferite e dandole amore.
Roberta mi chiamava al cellulare o mi scriveva delle e-mail per raccontarmi gli sviluppi della sua situazione e devo dire che è stata bravissima. La voglia di cambiare era tanta e lei ha sempre fatto gli esercizi che le avevo dato per cambiare la sua matrice affettiva e quindi la sua situazione sentimentale.
Alcuni mesi fa Roberta ha incontrato un nuovo uomo, finalmente libero, molto gentile, premuroso, affettuoso e sentimentalmente interessato a lei.
Inizialmente Roberta aveva qualche timore nel lasciarsi andare in questa nuova situazione cosi normale e armonica. Non le sembrava vero anche se le piaceva. Doveva solo lasciare andare i residui delle sue antiche paure, gli strumenti per farlo ora li aveva. E li ha usati, ed io la incoraggiavo, motivandola ad amarsi e a lasciarsi amare. Che è lo scopo del LOVE Coaching.
Roberta ha iniziato ad uscire con lui. La storia è nata coi piedi di piombo e poi… Roberta ce l’ha fatta!!!!!
Ora Roberta e il suo fidanzato sono insieme, sono innamorati, sono felici, Roberta ha una storia vera, ha realizzato il suo sogno d’AMORE.

 

CondividiShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestDigg thisShare on TumblrEmail this to someone
No Comments

Post A Comment