Monica Giovine • Life Coach, NLP Coach, Trainer & Mentore | Approfitta del mese di Agosto per diventare Reiki Master
2044
post-template-default,single,single-post,postid-2044,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive
 

30 Lug Approfitta del mese di Agosto per diventare Reiki Master

rustico_in_vendita_a_campodarsego_98043570130776628Quest’anno rimarrò a casa in agosto in quanto mi aspetta un grosso trasferimento che è stato associato ad una ristrutturazione, e le date cadono proprio in estate. Potrei sospenedere tutto e fare delle vacanze, ma in questo caso mi troverei a posticipare la nuova sistemazione e per mia scelta non voglio andare ancora oltre.

Mi è già successo tante volte di rimanere in sede in agosto in quanto, come molti sanno nell’ attività di trainer e formatrice in varie discipline olistiche le richieste aumentano quando le altre persone sono libere dal loro lavoro. Per esempio, tutti i corsi sono sempre al sabato e alla domenica, e cosi le conferenze, o altri eventi, per dare a tutti la possibilità di esserci.

Personalmente ho molte (belle) persone che seguono i miei percorsi e le richieste sono sempre tante in qualsiasi momento del’anno.

L’anno scorso in agosto avrei desiderato fare delle vacanze ma poi le richieste sono state così tante che come gli anni precedenti ho tenuto corsi di Reiki tutto il mese d’agosto. E quindi mi ero concessa una breve vacanza di alcuni giorni nel mese di luglio.

18716_945648195477899_5351961439171986024_nQuest’anno ho anticipato la vacanza a giugno (imposta dall’anno scorso) e sono stata in Provenza (Francia), ho fatto 9 giorni durante la magica fioritura della lavanda provenzale e dove ho acquistato moltissimi prodotti a base di lavanda utili all’ attività.

Provenza: luogo magico ed immerso nella natura. Immergermi nel mare viola di lavanda mi ha dato delle emozioni uniche. Per non parlare del profumo inebriante di lavanda. Ho approfittato di giugno in quanto sapevo che mi avrebbe atteso un periodo di fuoco (non pensavo fosse davvero di fuoco).

Per luglio ed agosto, quest’anno non mi sono posta il problema di spostarmi visto che è in corso la ristrutturazione di un immobile doppio a Monza, con la parte abitativa e lo studio comunicante ma separato.

Una scelta personale voluta a tutti i costi, dopo che per molti anni, circa 12/13 anni, in seguito alla mia scelta di lasciare Milano, da dove 15 fa avevo lasciato i 2 immobili che avevo in affitto: sia l’abitazione sia il Centro olistico, per andare a vivere nel verde in mezzo ai boschi. Invece dopo brevissimo tempo mi ero trovata a diventare una pendolare e a dover fare quasi tutti i giorni, week end compresi, la spola fra Montevecchia (Lecco) Parco del Curone e Milano città. Tante code nelle ore di punta alla mattina all’andata e alla sera a l ritorno, tante ore in auto in autostrada in coda che tolgono tantissime energie (davvero poco ecologico). Avevo scelto di lasciare Milano e andare a vivere nel verde per migliorare la mia vita invece mi sono trovata a fare tanti sacrifici che non mi aspettavo di fare, in quanto non ne avevvo valutato le conseguenze (non ero ancora life coach 15 anni fa) a causa di avere abitazione ed attività lontane. Oggi pondero meglio ogni cosa, almeno credo.

Esercito nell’ambito della crescita personale e delle discipline olistiche come interesse da oltre 30 anni e professionalmente da 23 anni. Dal 1992 prima in una sede, quindi, nel 1994 avevo aperto personalmente a Milano in zona fieramilanocity il Centro Olistico Epsylon, luogo pioniere nel settore, ed i primi anni sono sempre rimasta a Milano, nella mia città, ricca di eventi, fiere settoriali, Centri, librerie, attività e spazi.

bosco3Amante del verde, della natura e degli animali, nel 2001 avevo lasciato Milano per andare a vivere nel Bosco del Curone (Lecco) con l’obiettivo di stare in mezzo alla natura. Volevo vivere circondata da energie elevate. Invece mi ero trovata a tornare  quotidianamente a Milano città per seguire la mia professione, in quanto nella zona verde scelta almeno in quel momento era molto difficile avere delle attività continuative nel settore delle discipline naturali, a causa dello stile di vita e delle diverse esigenze delle persone del luogo che portano la popolazione di questi luoghi a non essere interessati alle attività olistiche. A parte qualche rara eccezione, che però doveva andare a Milano a frequentare corsi ed eventi in quanto in zona difficilmente poteva trovare dei punti di riferimento. O forse poteva essere dipeso anche dal fatto che io sono milanese ed ero abituata ad altre strutture. Con un cuore in mezzo alla natura ed una mente nella metropoli. 

Cafe Royal Hotel - Akasha - Treatment Lobby1Dopo questa esperienza durata davvero moltissimi anni, mi sono detta: “mai più attività continuatica distante da casa”, la mia attività, se frequente, deve essere il più vicino a casa. Ed ora, anzi da agosto, più di cosi non si può visto che lo studio è comunicante dall’abitazione seppur separato in quanto sono 2 spazi differenziati. L’ho voluto io a tutti i costi.

Una volta su un libro, un saggio zen, avevo letto che la cosa peggiore per rovinarsi la vita e stressarsi era avere l’attività lavorativa lontana dall’abitazione. Avendolo provato sulla mia pelle devo ammettere che è vero. E pensare che me l’ero cercata io. A Milano avevo tutto, la casa dove abitavo ed il mio Centro Olistico a 5 minuti, nella stessa zona, ed avevo lasciato entrambi gli immobili, all’epoca tutti e 2 in affitto, solo per stare in mezzo alla natura circondata dal verde. A Milano, negli anni ’90 l’attività andava benissimo, il Centro Epsylon era un porto di mare, come frequentazione. Tenevo conferenze alla libreria ecumenica (oggi Gruppo Anima) o in altri spazi.

La mia scelta era stata una scelta di VERDE. Che si è poi rivelata diversa da come era stata pensata. Ma ora è passata. Oggi tutto è cambiato! 🙂 E come tutti sappiamo c’è sempre una ragione a tutto! E c’è un percorso che la nostra Anima deve fare.

C’era anche stato qualche anno fa un progetto di trasferimento a Londra, e dopo anni di preparativi, in cui avevo oramai tutto pronto ed il trasferimento con tutto, il progetto è andato a monte a causa delle leggi inglesi (che da noi non esistono quindi non potevo inventarmele) e cioè la mia situazione personale richiedevano un super-investimento eccezionale, non iniziale ma continuativo, alla Onassis per capirci, condannandomi ad un bagno di sangue. Fortunatamente la mia parte razionale mi ha detto: “Trova subito la soluzione alternativa” Ed io ce l’avevo nel cassetto (il cassetto della mente) che mi aspettava, l’ho estratta e ho risolto immediatamente. Mi è dispiaciuto in po’ in quanto a Londra sono molto a mio agio, di Londra amo l’apertura mentale, la mancanza di giudizio che invece c’è in Italia, la libertà dell’essere umano indipendentemente da chi è cosa fa e in cosa crede, e continuerò ad amare Londra ed a frequentarla. Ma a quelle condizioni non ho nessun pentimento, va tutto bene cosi! 🙂

E finalmente ho trovato il perfetto compromesso fra città e natura, avendo entrambe.

Di fronte al parco di Monza, dal balcone puoi vedere il parco di Monza. Sono vicinissima a Milano, precisamente dove mi trovo io a SOLI 7/10 km. Da Milano e sono veramente pochissimi. In auto c’è solo l’imbarazzo della scelta fra Autostrada da Milano A4, l’uscita è Agrate, o la tangenziale est, o la strada Statale o il viale Monza, il Viale Maciachini, o la superstrada, o la comasina, e chi più ne ha più ne metta!

Oppure ci sono tutti i mezzi pubblici: dal treno ogni 5 minuti se nelle ore di punta altrimenti ogni 10 minuti, e solo SOLO 5/7 minuti di treno dal Centro di Milano, p.ta Garibaldi, è molto più comodo che attraversare la città coi mezzi. Oppure ci sono autobus o la metropolitana, linea 2 (gialla).

lsRicordo da ragazzina alla fine anni ’80 inizi anni ’90 quando frequentavo un Centro olistico pioniere del settore, si trovata dalla parte opposta di Milano rispetto a dove abitavo io in zona fiera e ci mettevo 1 ora a raggiungerlo. Cambiavo 3 mezzi pubblici (tram, metro linea 1, metro linea 2) più un bel pezzo a piedi che facevo anche col buio in inverno o con la nebbia, tanta era la gioia e la motivazione. Quando ti interessa qualcosa non esisitono ostacoli.

Venire a Monza da Milano sono SOLO 7 MINUTI. Troppo comodo e rapido, senza mai cambiare.

L’apertura ufficiale credo che venga fatta a fine settembre quando è tutto a posto e quando ci sono tutti. Anche se dal 10 agosto inizierò a ricevere nel nuovo spazio. Ma saremo ancora in fase di ultimazione lavori. Quest’anno non stacco, e va bene cosi.

Ho dedicato la mia vita alla crescita personale, e al percorso energetico, ad aiutare professionalmente come ho imparato a sua volta, chi lo desidera, ad ottendere i risultati personali voluti, ad ascoltare se stessi ed il propiro cuore, liberi da dipendenze o condizionamenti, o ad imparare delle discipline. Cerco di farlo mediante corsi o sessioni, nel modo più autentico confrontando gli insegnamenti di quello che insegno con le scuole di tutto il mondo, cercando sempre la linea più autentica.

Nel coaching le metodologie sono assolutamente simili nel mondo e probabilmente esiste una modalità internazionale e cioè valida per tutto il mondo, per insegnare il coaching, la PNL, e le metodologie di crescita personale.

11705223_10204683323991564_6321723006346538451_nCon REIKI è diverso. Essendo un corso particolarmente semplice che agisce sulla spontanità ed essendo estremamente semplice, in Italia la semplicità non viene accettata sia mentalmente che culturalmente e cosi nel corso degli anni Reiki è stato complicato nelle tempistiche, nell’ insegnamento e nei corsi stessi, livello dopo livello. Non ci sono né colpe né giudizi in questa affermazione ma è un dato appurato personalmente e penso che sia un fatto dovuto ad un condizionamento culturale.

Tutto l’opposto di quello che è avvenuto in tutto il resto del mondo dove Reiki è rimasto semplice cosi come è sempre stato. Reiki non è solo semplice in effetti, è molto di più, è spontaneo, è naturale, REIKI significa energia e l’energia è presente in tutti noi ed in tutto ciò che vive. Tutto nasce dall’energia.

Quello che considero il mio compito durante i corsi è riuscire a trasmettere la purezza autentica del REIKI e la sua semplicità più autentica e più genuina.

Molti insegnanti si rifiutano di dare il Reiki Master agli altri (anche se loro lo hanno comunque ricevuto) parlando di responsabilità e altre scuse che portano alla negazione e alla rigidità fatta passare per serietà. La motivazione potrebbe essere data da costi aggintivi che vengono mascherati in modo diverso agli alllievi mediante gli alibi e le tempstiche lunghssime, il controllo, e le complicazioni aggiunte. Come le tante “regole aggiunte” che in realtà non esistono in natura e finisco col depistare l’allievo da ciò che è veramente l’energia.

Non vuole affatto essere una critica, credo che non esistano colpe, ma solo condizionamento. Ogni persona fa quelo che pensa sia migliore, ogni persona segue la strada in cui crede in quanto è quella che ha imparato, è quella che conosce, a volte l’unica che conosce e quindi è in buona fede, chiunque lo fa in buona fede. Ognuno cerca il percorso più adatto a se stesso. Una mente fortemente razionale potrà comprendere meglio un luogo dove gli propongono una lunga prassi, trasformando una cosa semplice in un lungo corso con frequentazioni e tempistiche lunghe. E’ un fattore culturale. Perchè nel resto dell’ Europa, in tutto i paesi anglosassoni ed in Asia sia completamente diverso c’è una ragione. Le persone sono pronte a capire che stiamo parlando di energia e non servono altre complicazioni aggiuntive.

1554540_810648572311196_3386695460309685603_nIl nostro compito è divulgare Reiki il più possibile. Tutti sono energia e tutti dovrebbero esserne consapevoli. Non è amore privare un’altra persona della possibilità di utilizzare un energia che fa già parte di lui o lei, con la scusa della responsabilità. (verso chi o verso cosa?)

Tutti coloro che desiderano diventare Reiki Master devono poterlo fare liberamente e nessuno può negare ad un’altro un beneficio che lui stesso ha avuto. Nessuno dovrebbe complicare una pratica che nasce spontanea e naturale.

Ho avuto modo di tenere tutti corsi di REIKI dal 1° livello al Master REIKI ad una persona, un signore Italiano che ha vissuto e studiato a Londra, e che ha lavorato al CERN di Ginevra, laureato in fisica, biologia e scienze naturali (3 lauree). E si è messo a sorridere quando gli ho spiegato come viene insegnato Reiki in Italia, con tempi lunghi che esistono solo in Italia, con obblighi di frequentazioni ecc… Molti vorrebbero paragonare i corsi di REIKI ad una laurea in medicina e chirurgia. Ma NON è cosi.

Un proverbio dice: “Date a Cesare quello che è di Cesare”. Non facciamo diventare Reiki quello che non è, se non energia spontanea e naturale, l’origine del tutto, quella stessa energia che scorre in tutti noi da quando siamo stati concepiti e che possiamo riequilibrare con il semplice uso delle mani. Senza fare mai danni (non è possibile) e senza mai sbagliare (anche questo non è possibile).

In tutto il mondo Reiki viene insegnato in modo semplice, i corsi durano 1 giorno per livello, in qualsiasi paese del mondo. Che sia Europeo, Americano, Asiatico o Australiano, QUALSIASI. Compreso il Giappone dove è nato. Tranne che l’Italia ovviamente.

Andate a vedere su internet per favore, fate una ricerca su google, lo potete fare tranquillamente da casa vostra.

Le persone dovrebbero imparare a fidarsi di più di se stesse, e non affidarsi a qualcuno che pensa di decidere per loro. In Italia c’è tanta dipendenza, fa parte della nostra cultura e della nostra educazione. Non mia in quanto la mia famiglia era molto indipendente, i miei genitori erano milanesi e (non so se c’entra, forse) mi hanno insegnato l’indipendenza, ma vedo che la dipendenza fa parte della nostra cultura italiana.

La RIS – Reiki International School è una scuola Reiki internazionale come dice il nome, questo in quanto personalmente la mia formazione è internazionale ed ho potuto vedere di persona come si insegna REIKI nei Centri del Regno Unito, Americani e Giapponesi.

1482741_232181100239048_1809692133_nPersonalmente, dal momento che l’Italia rappresenta meno del 10% del resto del mondo, e quindi il 90% del mondo insegna Reiki in modo semplice cosi come è sempre stato in origine, e cosi come era ANCHE IN ITALIA NEGLI ANNI ’90, personalmente continuo ad insegnare Reiki in modo puro e semplice, senza aggiunte, senza i milioni di regole in più e senza senso che sono state apportate, senza sofisticazioni, senza complicazioni, senza le lungaggini che non sono mai esistite, senza farlo diventare quello che NON è, mantenendo reale e mantenendo corretta la sua linea di semplicità ed autenticità cosi come viene svolto in tutto il mondo e come io stessa ho imparato dai miei grandissimi insegnanti.

Detto tutto questo, torniamo al nuovo spazio bio-ecologico di Monza.

In agosto sono in sede per via dei traslochi, e quindi sono disponibile se desideri fare un regalo a te stesso o a te stessa, se vuoi approfittare del tempo libero che hai a disposizione e concludere il tuo percorso REIKI.

Il corso di Reiki Master si può fare sia se hai il 2° livello Reiki sia se hai il 3° livello Reiki (in quest’ultimo caso ti costa pochissimo). Dovrai mandarmi una email e ci accordiamo. Ti chiederò solo una fotografia (anche fatta col cellulare purchè chiara) del tuo diploma di 2° livello REIKI o del tuo diploma di 3° livello REIKI. Puoi mandarmelo via email o fotografato col cellulare, se preferisci.

Poi stabiliamo tutto. Tramite email ci accordiamo e ti mando la preparazione che viene fatta prima del corso di REIKI Master.

Qui sotto trovi alcune info sul corso individuale di REIKI 3° Livello completo con REIKI Master svolto in AGOSTO 2015

Approfitta del periodo estivo per concudere il tuo percorso, approfitta della pausa dal lavoro per esercitarti e preparti per l’autunno.

Controlla le disponibilità delle date – giorni DISPONIBILI in VERDE – giorni PRENOTATI in ROSSO cliccando al link: CALENDARIO corsi individuali di Reiki

Ti aspetto! Fatti un regalo: prima cosa, lasciati andare e poi chiediti se e cosa vuoi veramente!

Segui il tuo cuore, tu meriti il meglio per te!

Monica Giovine

CONTATTA la Scuola Reiki

 

1Comment
  • TerriBig
    Posted at 11:54h, 02 Febbraio Rispondi

    Hello. I have checked your monicagiovine.com and
    i see you’ve got some duplicate content so probably it is the reason that you don’t rank high in google.
    But you can fix this issue fast. There is a tool that creates articles like human, just search in google:
    miftolo’s tools

Post A Comment